1

La mesoterapia tricologica

Le cause della caduta dei capelli

Il diradamento e la perdita dei capelli sono legate a fattori genetici, allo stress, a stili alimentari sregolati e squilibri ormonali.
Colpisce in percentuali diverse uomini e donne ed è responsabile, entrambi i sessi, di un grande senso di fragilità.

La Mesoterapia tricologica e suoi benefici

La Mesoterapia tricologica consiste in una serie di microiniezioni direttamente nel cuoio capelluto.
Si agisce nelle zone colpite attraverso farmaci e sostanze biorivitalizzanti, stimolanti la crescita del capello, che vengono scelte in base alle differenti forme di alopecia.

Il trattamento porta a ripristinare la funzionalità perduta del cuoio capelluto e riattivare il funzionamento dei follicoli piliferi aiutando a mantenere lo stato di salute dei capelli e stimolare la loro ricrescita.

Domande frequenti e informative

  1.  Quanto dura una seduta?
    20 minuti
  2.  Ci sono indicazioni da seguire in seguito del trattamento?
    Nessuna
  3.  Qual è il numero consigliato di sedute?
    8 sedute
  4. Quanto durano gli effetti dei trattamenti?
    Sono effetti di lunga durata
  5. È necessario utilizzare un anestetico?
    Si utilizza del ghiaccio anestetico, Il trattamento è indolore
  6. Ci sono effetti collaterali?
    No, nessuno
  7. In quante sedute è possibile vedere i risultati del trattamento?
    Dopo 4 sedute


    La durata e il numero di sedute del trattamento può variare in base alla scelta del dispositivo medico / farmaco impiegato o a specificità attuative (tecnica utilizzata, zone da trattare, condizione soggettiva del paziente).

     

Prenotazioni

Mesoterapia Tricologica
€ 250
Per seduta
Caricamento in corso ...
Nel corso del primo consulto con il Dr. Jovane verranno raccolte tutte le informazioni necessarie alla stesura di un preventivo che sarà sottoposto al paziente.

Il piano potrà essere aggiornato in base alla valutazione della risposta del paziente ai trattamenti e in base ai risultati attesi.




Rimozione di neoformazioni cutanee tramite penna al plasma

Le neoformazioni cutanee

Nevi, xantelasmi, verruche, fibromi, angiomi, cheratosi
La quasi totalità delle persone è affetta da formazioni cutanee e sottocutanee di varia entità.

Queste possono causare disagio a livello fisico per la loro posizione (sfregamenti, infiammazioni), e a livello emotivo soprattutto se posizionati in zone del corpo visibili o sensibili.

Il trattamento tramite penna al plasma (EAST pen) e i suoi benefici

Il trattamento per rimuovere le neoformazioni viene effettuato attraverso l’utilizzo di una penna al plasma (EAST pen): l’azione è altamente localizzata, ed evita di intaccare i tessuti circostanti.
Si usa un anestetico locale, quindi il trattamento è indolore.
La sua caratteristica principale è che, essendo di tipo non chirurgico, non causa sanguinamento, non richiede punti di sutura e non lascia cicatrici, rendendo i risultati visibili sin da subito.

Domande frequenti e informative

  1.  Quanto dura una seduta?
    20 minuti
  2.  Ci sono indicazioni da seguire in seguito del trattamento?
    Si raccomanda di non esporsi al sole prima e dopo il trattamento
  3.  Qual è il numero consigliato di sedute?
    1-2 sedute a seconda del tipo di neoformazion (1 seduta con eventuale ritocco se necessario dopo 2 settimane
  4. I risultati sono temporanei?
    Sono definitivi
  5. È necessario utilizzare un anestetico?
    Si utilizzano una crema anestetica o un anestetico iniettivo a seconda del tipo di neoformazione
  6. Ci sono effetti collaterali?
    No, nessuno
  7. Dopo quanti giorni è possibile vedere i risultati del trattamento?
    Sin da subito


    La durata e il numero di sedute del trattamento può variare in base alla scelta del dispositivo medico / farmaco impiegato o a specificità attuative (tecnica utilizzata, zone da trattare, condizione soggettiva del paziente).

     

Prenotazioni

Rimozione neoformazioni cutanee
€ 350
Per seduta
Caricamento in corso ...
Nel corso del primo consulto con il Dr. Jovane verranno raccolte tutte le informazioni necessarie alla stesura di un preventivo che sarà sottoposto al paziente.
Il piano potrà essere aggiornato in base alla valutazione della risposta del paziente ai trattamenti e in base ai risultati attesi.




Rimozione Cicatrici ipertrofiche/cheloidi con infiltrazioni intralesionali

Le cicatrifici ipertrofiche

Tra le varie tipologie di cicatrici vi sono anche le antiestetiche cicatrici ipertrofiche e i cheloidi che, a differenza delle prime, vedono una crescita eccessiva del tessuto cicatriziale anche al di là dei margini della cicatrice vera e propria.
La loro formazione può avvenire in seguito ad un intervento chirurgico, o a ferite profonde guarite in modo spontaneo.

Si caratterizzano per un ispessimento della cute (di tipo lineare o irregolare) e risultano molto evidenti anche perché soggette ad un’iperpigmentazione che le porta ad essere rossastre o brunastre.

Il disagio estetico è spesso accompagnato da manifestazioni di prurito, arrossamento e fastidio al contatto con gli indumenti.

Il trattamento con le infiltrazioni intralesionali e i suoi benefici

Le infiltrazioni intralesionali sono iniezioni praticate tramite un sottile ago.
Il trattamento viene effettuato localmente; l’insieme di sostanze (a base di derivati cortisonici) è capace di stimolare la produzione di enzimi in grado di contrastare lo sviluppo dei tessuti fibrosi che costituiscono le cicatrici, in particolare quelle in rilievo.

Questo tipo di trattamento varia a seconda delle dimensione e delle caratteristiche della cicatrice e può essere coadiuvato da altri trattamenti a livello della superficie del derma, quali peeling e penna al plasma, che riducono le irregolarità superficiali e ripristinano il colore iniziale della cute.

Oltre a questo tipo di trattamento il medico valuterà la possibilità di un intervento di  Chirurgia Plastica o l’utilizzo della penna al plasma (EAST pen).

Domande frequenti e informative

  1.  Quanto dura una seduta?
    20 minuti
  2.  Ci sono indicazioni da seguire in seguito del trattamento?
    Nessuna in particolare
  3.  Qual è il numero consigliato di sedute?
    In genere è sufficiente 1 sola seduta
  4. È necessario ripetere il trattamento?
    No, non è necessario ripetere il trattamento
  5. È necessario utilizzare un anestetico?
    Si, è impiegata una pomata anestetica
  6. Ci sono effetti collaterali?
    No, nessuno
  7. Dopo quanti giorni è possibile godere dei benefici del trattamento?
    Dopo circa 10 giorni


    La durata e il numero di sedute del trattamento può variare in base alla scelta del dispositivo medico / farmaco impiegato o a specificità attuative (tecnica utilizzata, zone da trattare, condizione soggettiva del paziente).

     

Prenotazioni

Rimozione cicatrici con infiltrazioni intralesionali
€ 350
Per seduta
Caricamento in corso ...
Nel corso del primo consulto con il Dr. Jovane verranno raccolte tutte le informazioni necessarie alla stesura di un preventivo che sarà sottoposto al paziente.
Il piano potrà essere aggiornato in base alla valutazione della risposta del paziente ai trattamenti e in base ai risultati attesi.




Botox per iperidrosi palmare, plantare e ascellare

L'Iperidrosi palmare, plantare e ascellare

L’iperidrosi è il fenomeno di eccessiva sudorazione derivante da fattori fisiologici o nervosi (e non legata alle funzioni di termoregolazione in risposta alle variazioni della temperatura).
Interessa – nella sua forma più frequente – i cavi ascellari, il palmo delle mani, le piante dei piedi.
Questo tipo di disturbo provoca una quantità eccessiva di sudore rispetto alla norma, provocando uno stato di forte disagio nella persona che ne soffre, tanto da essere essa stessa un fattore di stress al pari di quello che la innesca.

Il trattamento con il Botox e i suoi benefici

Nel caso del trattamento con il Botox si procede tramite micro-iniezioni sottocutanee della tossina botulinica.

Agendo direttamente nelle zone interessate (a livello del cavo ascellare, del palmo della mano o della pianta dei piedi) si determina un blocco delle ghiandole sudoripare tale da ristabilire  la normale fisiologia.

Domande frequenti e informative

  1.  Quanto dura una seduta?
    20 minuti
  2.  Ci sono indicazioni da seguire in seguito del trattamento?
    Nessuna in particolare
  3.  Qual è il numero consigliato di sedute?
    In genere è sufficiente 1 sola seduta
  4. È necessario ripetere il trattamento?
    Si, ogni 6 mesi circa
  5. È necessario utilizzare un anestetico?
    Si, è impiegata una pomata anestetica
  6. Ci sono effetti collaterali?
    No, nessuno
  7. Dopo quanti giorni è possibile godere dei benefici del trattamento?
    Dopo circa 10 giorni


    La durata e il numero di sedute del trattamento può variare in base alla scelta del dispositivo medico / farmaco impiegato o a specificità attuative (tecnica utilizzata, zone da trattare, condizione soggettiva del paziente).

     

Prenotazioni

Botox per iperidrosi
€ 450
Per seduta
Caricamento in corso ...
Nel corso del primo consulto con il Dr. Jovane verranno raccolte tutte le informazioni necessarie alla stesura di un preventivo che sarà sottoposto al paziente.
Il piano potrà essere aggiornato in base alla valutazione della risposta del paziente ai trattamenti e in base ai risultati attesi.




Il botox nella cura dell’emicrania e della cefalea muscolo-tensiva

L'emicrania e la cefalea muscolo-tensiva

L’emicrania e la cefalea muscolo-tensiva sono le più frequenti forme di “mal di testa”, che affliggono buona parte della popolazione.
L’impatto negativo di queste patologie sulla qualità della vita è molto forte, dato che si caratterizzano per la loro persistenza e costringono chi ne soffre a ricorrere frequentemente ad analgesici per poter svolgere le proprie attività.

Il trattamento con il Botox e i suoi benefici

Nel trattamento con Botox, si procede tramite l’iniezione localizzata della tossina botulinica  agendo direttamente nelle aree del dolore fino alla scomparsa di ogni tipo di mal di testa.

Il farmaco agisce contrastando la formazione dei neurotrasmettitori infiammatori e al contempo rilassando la muscolatura delle zone interessate e delle aree limitrofe (viso, collo).

Domande frequenti e informative

  1.  Quanto dura una seduta?
    15 minuti
  2.  Ci sono indicazioni da seguire in seguito del trattamento?
    Nessuna in particolare
  3.  Qual è il numero consigliato di sedute?
    In genere è sufficiente 1 sola seduta.
  4. È necessario ripetere il trattamento?
    Si, ogni 4 mesi circa.
  5. È necessario utilizzare un anestetico?
    Si, viene utilizzato del ghiaccio anestetico
  6. Ci sono effetti collaterali?
    No, nessuno
  7. Dopo quanti giorni è possibile godere dei benefici del trattamento?
    Dopo circa 10 giorni


    La durata e il numero di sedute del trattamento può variare in base alla scelta del dispositivo medico / farmaco impiegato o a specificità attuative (tecnica utilizzata, zone da trattare, condizione soggettiva del paziente).

     

Prenotazioni

Botox per emicrania e cefalea
€ 450
Per seduta
Caricamento in corso ...
Nel corso del primo consulto con il Dr. Jovane verranno raccolte tutte le informazioni necessarie alla stesura di un preventivo che sarà sottoposto al paziente.
Il piano potrà essere aggiornato in base alla valutazione della risposta del paziente ai trattamenti e in base ai risultati attesi.




In cerca di riposo: il botox per il bruxismo

Il bruxismo, un fenomeno diffuso

Il Bruxismo causa frequenti risvegli durante la notte ed è una delle maggiori cause del cattivo riposo negli adulti (ne soffre circa il 20% della popolazione).
Chi ne è affetto digrigna i denti negli stati di veglia e in particolare nel sonno, con dolore del viso e collo, con una conseguente usura dei denti e uno stato di affaticamento cronico legato al cattivo riposo.

Il trattamento e i suoi benefici

Applicando la tossina botulinica (Botox) in campo terapeutico, attraverso la sua iniezione nei muscoli massetere e temporale, si induce il rilassamento muscolare utile a contrastare le forti contratture che sono la principale causa di questa patologia.

Domande frequenti e informative

  1.  Quanto dura una seduta?
    20 minuti
  2.  Ci sono indicazioni da seguire in seguito del trattamento?
    Nessuna in particolare
  3.  Qual è il numero consigliato di sedute?
    In genere è sufficiente 1 sola seduta.
  4. È necessario ripetere il trattamento?
    Si, ogni 6 mesi circa.
  5. È necessario utilizzare un anestetico?
    No
  6. Ci sono effetti collaterali?
    No, nessuno
  7. Dopo quanti giorni è possibile godere dei benefici del trattamento?
    Dopo 10 giorni


    La durata e il numero di sedute del trattamento può variare in base alla scelta del dispositivo medico / farmaco impiegato o a specificità attuative (tecnica utilizzata, zone da trattare, condizione soggettiva del paziente).

     

Prenotazioni

Botox per il Bruxismo
€ 450
Per seduta
Caricamento in corso ...
Nel corso del primo consulto con il Dr. Jovane verranno raccolte tutte le informazioni necessarie alla stesura di un preventivo che sarà sottoposto al paziente.
Il piano potrà essere aggiornato in base alla valutazione della risposta del paziente ai trattamenti e in base ai risultati attesi.




Mesoterapia antalgica per traumi sportivi

Healty / Funzionali

Dolore, limitazione dei movimenti, fastidio, indolenzimento, gonfiore, sono spesso conseguenti a traumi di diversa entità che si manifestano in seguito al carico erroneo imposto ad ossa e a muscoli durante l’attività sportiva.

Il trattamento e i suoi benefici

La Mesoterapia Antalgica è una particolare forma di trattamento che prevede l’iniezione delle sostanze antinfiammatorie, miorilassanti e anestetiche direttamente nelle zone interessate dal trauma.
Può essere associata alla fisio-kinesioterapia coadiuvando gli effetti della cura.
Il trattamento, oltre a ridurre da subito il dolore accompagna il paziente in un processo di ripristino delle funzionalità e risoluzione dell’evento traumatico e patologico.

 

Domande frequenti e informative

  1.  Quanto dura una seduta?
    15 minuti
  2.  Ci sono indicazioni da seguire in seguito del trattamento?
    Nessuna in particolare
  3.  Qual è il numero consigliato di sedute?
    In genere 4, ma è sempre opportuno valutare l’entità e il tipo di trauma.
  4. È necessario utilizzare un anestetico?
    Se c’è un trauma in corso viene iniettato un anestetico
  5. Ci sono effetti collaterali?
    No, nessuno
  6. In quante sedute è possibile vedere dei risultati visibili?
    Il dolore si riduce sin dalla prima seduta

    La durata e il numero di sedute del trattamento può variare in base alla scelta del dispositivo medico / farmaco impiegato o a specificità attuative (tecnica utilizzata, zone da trattare, condizione soggettiva del paziente).

     

Prenotazioni

Mesoterapia Antalgica
€ 100
Per seduta
Caricamento in corso ...
Nel corso del primo consulto con il Dr. Jovane verranno raccolte tutte le informazioni necessarie alla stesura di un preventivo che sarà sottoposto al paziente.
Il piano potrà essere aggiornato in base alla valutazione della risposta del paziente ai trattamenti e in base ai risultati attesi.