skip to Main Content

Lo studio chiude per le ferie estive dal 15/07 al 24/08

Per prenotare telefonicamente gli appuntamenti che riprenderanno al termine di questo periodo presso le sedi di
- Milano - (giovedì pomeriggio)
- Brugherio (MB) - (mercoledì mattina)
chiamare o inviare un messaggio  al +39 351 559 1619

Gli appuntamenti a Milano possono essere fissati tramite il sistema di prenotazione diretta: 

Caricamento in corso ...

Documentazione richiesta

Ricordiamo che, in occasione della prima visita e dei trattamenti è necessario portare:

  • un documento di riconoscimento (carta d'identità, patente, passaporto o permesso di soggiorno); per i minorenni può bastare il documento d'identità del genitore;
  • la tessera sanitaria o il codice fiscale;
  • la documentazione sanitaria rilevante ai fini della prestazione richiesta (ad es. visite o esami strumentali, documentazione allergologica etc.);
    la documentazione, se in formato elettronico, può essere anticipata via mail;
  • numero della prenotazione (se effettuata on line).

Link e utilità

Riarmonizzazione: un approccio globale

Uno degli aspetti che più mi appassiona nel proporre un approccio globale ai trattamenti, è legato alla possibilità di ottenere i migliori risultati in termini di bellezza, con quantitativi di prodotti contenuti e quindi nel modo meno invasivo possibile.

L’approccio multi-distrettuale (cioè che agisce su diverse zone del volto) prende il nome di Riarmonizzazione, ed è a tutti gli effetti il futuro della Medicina Estetica.
Come in tutti i trattamenti di ME possiamo ottenere notevoli miglioramenti estetici in modo micro-invasivo, in poche sedute e – soprattutto – senza ricorrere al bisturi, con tutti i vantaggi che questo comporta, soprattutto riducendo al minimo l’utilizzo degli anestetici e accorciando in modo significativo gli effetti collaterali, rendendo sin da subito visibili i benefici ottenuti.

La "riarmonizzazione del volto" in termini pratici

Lo studio accurato permette di rispettare la fisionomia del paziente

Usciamo dall’ottica di un trattamento “che ti spiani la fronte o ti riempia le labbra”: agire sui singoli distretti facciali può creare un effetto poco naturale e far sembrare eccessivo il risultato; potreste apparire ancora più vecchi, avere un aspetto “finto”, sia agli occhi degli altri che ai vostri.

Come agire allora per valorizzare l’armonia complessiva dei volumi del volto?
Innanzi tutto è necessario tenere in massima considerazione la base di partenza di ciascuno, perché  la finalità è ottenere un risultato antiaging che rispetti la forma originaria del proprio viso.
Piccole quantità di filler ben ridistribuite nel volto sono in grado di riequilibrare i volumi, esaltare i punti luce e coprire le ombre in modo armonico.

Trattare quindi le diverse unità estetiche (labbra, zigomi, mento, orbite, naso) ci permette di ottenere un “ringiovanimento” del tutto naturale e omogeneo, evitando quell’effetto antiestetico e forzato spesso legato al trattamento scelto in base all’avversione del paziente ad un difetto (la gibbosità del naso, le guance cadenti… etc.).
Il consiglio attento  del Medico nella valutazione iniziale serve a guidarvi per ottenere un risultato che sia omogeneo, rispettoso dei lineamenti, adeguato all’età dei pazienti e al loro stato di salute.

I distretti facciali

Dr. Marco Jovane

Il Dott. Marco Jovane riceve a Milano nel suo Studio di Medicina Estetica. Si occupa di migliorare la qualità della vita dei pazienti attraverso trattamenti a bassissima invasività,…

Trattamenti

Back To Top

Usiamo i cookie per ottimizzare questo sito web e i servizi. Leggi di più nella Cookie policy

. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi